L’estate è arrivata! Ecco il primo evento gastronomico all’aperto della stagione.

A pochi giorni dal solstizio d’estate la sagra di San Giovanni inaugura la serie di appuntamenti gastronomici all’aperto da non perdere durante il periodo della bella stagione. Il santo asceta che battezzo Gesù viene festeggiato con un evento speciale, in località Fenarina, dove si potranno gustare molti piatti sfiziosi della tradizione locale. Specialità regina: le sardine cine arascine, una variante delle tradizionali acciughe ripiene alla ligure, prodotto a marchio De.Co.

I pesciolini, una volta puliti, si cospargono con un ripieno a base di mollica di pane ammorbidita nel latte e trito di bietole, prezzemolo, poco aglio, maggiorana, parmigiano, uova, sale e pepe. Ricoperte di pane grattugiato, le sardine vengono poi fritte in olio bollente.

Gli altri piatti della tradizione che si possono gustare in questa occasione sono  purpu e sciurette, polpo e patate in umido con fiori di zucca trombetta impanati e fritti, le frittelle di baccala, il “cundiun”, i ravioli, un’ampia scelta di carne alla griglia e frittelle dolci di mele.

Organizzata dal Circolo Ricreativo La Fenarina la sagra, giunta ormai alla 32° edizione, si svolge nell’ultimo weekend di giugno e oltre ai numerosi stand gastronomici offre intrattenimenti danzanti e animazione per i più piccini.