Hai mai visto una balena in mare? Tra maggio e ottobre può succedere!

Alassio si colloca nel tratto di mare noto come Santuario dei Cetacei, in cui sono frequenti gli avvistamenti di delfini, balenottere e capodogli: partecipare a un’escursione in barca in mare aperto alla ricerca di questi mammiferi è un’esperienza unica ed emozionante, possibile nei mesi da maggio a ottobre.

Le attività di whale watching, adatte a un pubblico di ogni età, partono dal porto di Alassio e durano circa quattro ore. Lo scopo dell’esperienza è conoscere, cercare e osservare le specie di mammiferi marini residenti nel Santuario Internazionale dei Cetacei, quali stenelle striate, balenottere comuni, capodogli, zifi, grampi, globicefali, delfini comuni e tursiopi.

In circa trenta minuti di navigazione si raggiunge una distanza dalla costa sufficiente per dare inizio alla paziente attività di avvistamento. Il biologo marino, a bordo dell’imbarcazione, commenta gli avvistamenti, risponde alle domande, arricchisce l’esperienza con curiosità scientifiche, spiega i segreti dei cetacei e il codice di comportamento da osservare per non turbarli nè alterare il loro habitat.

Scrutare la superficie dell’acqua in cerca di segnali, siano essi pinne, sbuffi o increspature, richiede pazienza. Non bisogna dimenticare che si va alla ricerca di animali liberi di muoversi nell’immensità del mare e in grado di percorrere lunghe distanze in poco tempo. Anche un solo avvistamento, comunque, regala emozioni che ripagano ampiamente l’attesa!

I delfini sono spesso i protagonisti: si avvicinano alle barche con le loro gioiose evoluzioni. Lo stupore è garantito! Ecco perchè è consigliabile munirsi di video/fotocamera e binocolo, oltre che di occhiali da sole, crema solare protettiva, cappellino, giacca anti vento e abbigliamento comodo.

Delfini e balene abitano il mar Ligure... Scopri di più sul Santuario dei Cetacei LEGGI QUI